Teleconsorzio

 

Ragione Sociale Teleconsorzio S.r.l.
Indirizzo

Via Sprovieri, 14 - 00152 Roma

Telefono 06-5818626
Responsabile Alfonso Racemoli
Inizio Trasmissioni Settembre 1983
Fine Trasmissioni 1988
Tipologia Syndication

 

· Storia

 

Nel Settembre 1983 alcune frà le emittenti che avevano aderito allo scomparso consorzio N.E.T. (Nuova Emittenza Televisiva) si uniscono dando vita ad una nuova syndication denominata Teleconsorzio.

 

Presidente della società Alfonso Racemoli mentre amministratore delegato Luciano Vanni.

 

Gli uffici ed il centro di produzione Tv del consorzio vennero realizzati a Roma in via Sprovieri.

 

Questa nuova realtà nasce dall’esigenza di diffondere, su tutto il territorio italiano, il segnale di TeleCapodistria.

 

Alle emittenti aderenti alla syndication sarà riservata una piccola fascia di programmazione locale.

 

Queste le tv che inizialmente costituiscono TeleConsorzio: VideoUno (Torino), Radio Tele Asso (Novara), TeleOrobica (Bergamo), Tele-Radio Diffusione (Padova), Antenna Tre (Marche), Telecittà (Genova), Uno TV (La Spazia), Nuova Televisione (Bologna), TeleRegione (Firenze), Umbria TV (Perugia), Umbria TV Galileo (Terni), Video Uno (Roma), Tele Voce del Sud (Sora - Frosinone), Tele Centro Italia (Avezzano), Napoli Tivù (Napoli), TeleSalerno 1 (Salerno), Video Levante - RTV (Taranto), Tele Dehon (Andria), TeleSpazio Calabria (Catanzaro), Tele l’Ora (Palermo), Tci - Canale 8 (Catania).

 

A causa delle precarie condizioni in cui, in Sicilia, arrivava il segnale di TeleCapodistria le emittenti aderenti alla syndication furono spesso costrette a trasmettere una loro programmazione autonoma.

 

Teleconsorzio cesserà di esistere nel corso del 1988, periodo in cui la stessa TeleCapodistria passa sotto il controllo della Fininvest.

 

Le emittenti appartenenti a Teleconsorzio tornano, così, ad essere autonome.

 

· Canali

CH Pol Impianto Comune Prov. Copertura Emittente Note
63 O Monte Cammarata Cammarata AG Prov. di AG, CL, EN, PA e TP Tele L'Ora  
55 O Monte Pellegrino Palermo PA Palermo e parte della provincia Tele L'Ora ceduto a Videotre e, successivamente, a Telecolor, RAI Mux B e RAI Mux A
47 V Cozzo di Castro Altofonte PA Altofonte, Mondello, Monreale, Palermo, Pioppo Tele L'Ora ceduto a Videotre e, successivamente, a Telecolor e a CTS
53 V Unid Ragusa RG Ragusa e provincia Tele L'Ora  
42 O Contrada Carminello Valverde CT Catania e provincia, parte delle prov. di EN, CL, ME, RC, SR, RG TCI Canale 8 ceduto a Telesiciliacolor e, successivamente, a Rete 8
43 O Contrada Carminello Valverde CT Catania e provincia, parte delle prov. di EN, CL, ME, RC, SR, RG TCI Canale 8 ceduto nell'ottobre '90 a Telesicilia Colore e, successivamente, a Rete 8
66 O Contrada Carminello Valverde CT Catania e provincia, parte delle prov. di EN, CL, ME, RC, SR, RG TCI Canale 8 ceduto a Retemia
64 O Monte Lauro Buccheri SR Prov. di AG, CL, CT, EN, ME, RC, RG, SR, Isola di Malta TCI Canale 8 ceduto a Retemia

Si ringrazia Bruno Rescifina per la collaborazione prestata alla ricostruzione dell'emittente.

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Pagina aggiornata al 9 Ottobre 2010