Music Box UK

Ragione Sociale Music Box Ltd.
Indirizzo 19-21 Rathbone Place
W1P1 4DF Londra
Telefono 01-636-7888
Fax 01-631-5255
Responsabile Giuliano Mounter
Inizio Trasmissioni Marzo 1984
Fine Trasmissioni 30 Gennaio 1987
Tipologia Commerciale

 

· Storia

 

Music Box Ltd. è stata una società di produzione televisiva che ha sviluppato un pionieristico canale pan-europeo di 24 ore al giorno via cavo e via satellite che va dal Marzo 1984 al 30 Gennaio 1987.

 

In origine era uno dei tre canali con PREM1ERE e The Children's Channel (il Canale dei Bambini), canali formati da Thorn Venture EMI in televisione via satellite.

 

"Music Box", poi si è trovata come parte di Virgin Vision, una delle società d'avventure d'affari di Richard Branson lanciata nel 1983.

 

Essendo un canale TV 24 ore su 24 negli anni '80, Music Box è stato in grado di raggiungere i 60 milioni di telespettatori potenziali in Europa e nel Medio Oriente grazie alla distribuzione via satellite.

 

A quel tempo, il sistema di ricezione satellitare era molto costoso e per questo motivo il canale ebbe molto successo nei paesi in cui la TV via cavo era largamente utilizzata, come il Regno Unito, l'Irlanda, i Paesi Bassi, il Belgio, la Germania e i paesi scandinavi.

 

Music Box è stata anche in parte ritrasmessa su vari canali terrestri locali in Italia e una speciale versione italiana di Music Box UK fu creata nella primavera del 1988.

 

Un paio di spettacoli Music Box sono stati ritrasmessi anche dall'emittente giapponese NHK.

 

Nel 1986, la Yorkshire Television della ITV decise di trasmetterla 24 ore al giorno ma poco denaro fu investito in quel servizio e così, la maggior parte dei tempi di inattività fu riempita con una ritrasmissione di Music Box.

 

Era la prima volta che una compagnia di ITV (presumibilmente) ritrasmetteva 24 ore al dì.

 

Music Box aveva originariamente la sede nel cuore di Londra, in un edificio dove Virgin Vision e Super Channel avevano anche la loro base; più tardi si trasferirono nella sede degli uffici di Londra di CNN International e Cartoon Network (ora diventato un rivenditore di abbigliamento).

 

L'indirizzo durante gli anni di trasmissione via satellite fu posto al 19-21 Rathbone Place di Londra e l'indirizzo pubblico di Music Box fu PO Box 4DX, Londra W1A 4DX, Inghilterra.

 

Il 30 Gennaio 1987 Super Channel fu lanciato sulla frequenza satellitare stessa utilizzata in precedenza da Music Box sul satellite pan-europeo di Eutelsat 1-F1 situato a 13 ° est, sostituito, a sua volta nel 1987, da Eutelsat 1-F4.

 

Per questo motivo la tv musicale smise di essere un canale televisivo 24/24 e Virgin impostò Music Box come produttore indipendente di programmi di musica continuando a trasmettere i suoi spettacoli fino alla fine del mese di Settembre 1987 per 10 ore al giorno su Superchannel.

 

Da Ottobre 1987 fino a Gennaio 1990 la programmazione viene ridotta da 10 ore a solo un paio di ore al giorno di programmi musicali da produrre per Super Channel, con due lunghi mesi di fermo programmazione alla fine del 1988 a causa di problemi connessi con lo stesso Superchannel che stava per essere venduto.

 

Music Box concluse la sua esperienza satellite nel Gennaio 1990 con l'ultimo show pan-europeo mostrando il The Power Hour.

 

Il creatore dei tre canali satellitari, come direttore dei programmi, è stato Giuliano Mounter, che si è unito da Music Box Television Tamigi.

 

Riconoscendo che il reddito per la televisione satellitare non sarebbe stato equilibrato in qualsiasi quantità per molti anni, Mounter decise di negoziare accordi sindacali rivoluzionari per consentire l'utilizzo di piccole squadre di studio e posizione.

 

Egli requisì una sala riunioni presso la sede della Thorn EMI come uno degli studi e un piccolo scantinato su Shaftesbury Avenue e fu lì che molti dei programmi furono realizzati prima di trovare strutture migliori.

 

I canali aprirono nuove frontiere nel campo della grafica, promozione, presentazione e norme stabilite e le pratiche vengono seguite ancora oggi.

 

Mounter lasciò nel 1986 per diventare direttore generale della Televisione della Nuova Zelanda, e subito dopo, i tre canali che poi prese sui singoli dirigenti.

 

Music Box come canale satellitare è stato, a volte, riconosciuto di aver dato un contributo molto piccolo alla domanda per la scomparsa del comunismo in Europa orientale; esso, ai suoi inizi, venne definito 'illegale' per essere stato guardato da giovani dell'Europa dell'Est usando dischi satellitari fatti in casa, a volte fatta di coperchi di pattumiera.

 

Ha dato a molti giovani il loro primo punto di vista della vita in Occidente.

 

Gli Amministratori del canale inclusero Geoffrey Davies, Rod Fairweather, John Leach, Les Harris Ludo Graham, Simon Sanders e Siubhan Richmond.

 

Dopo aver lasciato la televisione satellitare, Music Box è diventato un produttore specializzato di spettacoli musicali per i principali broadcaster britannici ed è ora di proprietà di Tinopolis, che possiede anche l'azienda Sunset + Vine, già titolare di Music Box.

 

Miglior programma molto noto della compagnia di questo periodo è stata la produzione della tarda notte denominata "Sempre ITV" che disponeva di video pop, clip, interviste e filmati.

 

Per quanto riguarda la programmazione, molti erano i programmi mandati in onda dalla televisione inglese; tra questi citiamo :

 

"American Storm" (i video passati dagli USA con Simon Potter nel 1986);

 

"Backtracks" (video classici nel periodo 1985-86);

 

"Boogie Box" (video dance con Martin Buchanan nel 1987 e con Michaela Strachan e Steve Walsh nel 1988);

 

"Chart Attack" (i primi 40 posti della classifica inglese con Simon Potter nel periodo 1986-88, occasionalmente con Mark Webster nel 1987 e con Tony Gregory nel 1989);

 

"Coca-Cola Rockfile" (grandi eventi attorno l'Europa, show mensile con Simon Potter ed Amanda Redington nel 1988);

 

"Countdown" (classifica dall'europa e perfomance dal vivo da Amsterdam con Erik De Zwart ed Adam Curry nel 1987);

 

"Eurochart" (il magazine ufficiale della classifica europea dei primi 100 posti singoli da Amsterdam con Erik De Zwart nel periodo 1986-87);

 

"European Top 40" (la classifica dei singoli europei con Amanda Redington nel periodo 1988-89);

 

"Formula One" (classifiche dalll'europa e spettacoli dallo show tedesco Formel Eins condotto da John Leslie al suo primo debutto televisivo nel tardo 1987 e 1988);

 

"Global Chart Show" (show settimanale con le classifiche dei singoli e degli album di tutto il mondo nel 1989);

 

"It's Simon Potter" (misto di musica e notizie presentato da Simon Potter nel 1988);

 

"Mug with Marty" (video musicali con Martin Buchanan nel 1986);

 

"Music Box Live" (nuovi video, competizioni e regolari servizi originali in diretta dagli studi londinesi di Music Box con Simon Potter e, successivamente, con Nino Firetto nel 1987 e riprodotto come "Pepsi Live");

 

"Music Box News" (le ultime notizie dal mondo musicale con Sunie Fletcher, Alison Craig o Andy Bird, una produzione di Music Box Live, Pepsi Live e più tardi di Totally Live. In questo contesto Paul McKenna debutò in televisione come il presentatore delle notizie del canale musicale);

 

"Music Box Special" (Interviste ed eventi speciali nel 1987);

 

"Nino Firetto" (ospiti, caratteristiche come Papa Luigi, video musicali e notizie in diretta dal soggiorno di Music Box nel 1988);

 

"Non-Stop Dance Hour" (video dance con Gloria nel 1986);

 

"Off The Wall" (stile e trend da Londra con Steve Blacknell nel 1986 e, successivamente, da Simon Potter e Sunie Fletcher nel periodo 1987-88);

 

"Private Eyes" (interviste musicali con Sunie Fletcher nel 1986);

 

"Rockin' At The Speed Of Light" (video musicali ed una chat con un'artista su una falsa spiaggia negli studi di Music Box con Sunie Fletcher e, talvolta, con Tony Dortie nel 1987);

 

"Rockin' In the UK" (musica indie nel 1988 con Simon Potter e con un piccolo aiuto di Rachel Davies);

 

"Rod Box" (interviste e speciali all'inizio del 1987, coprodotto con la televisione belga RTBF ed ospitato da uno dei suoi presentatori più noti quale Ray Cokes - che è passato poi a MTV Europe - e da Lucienne, anch'essa proveniente dalla RTBF);

 

"Sunday Cinema" (tutti i film in programmazione con Sunie Fletcher nel 1986);

 

"Sundy Smooth" (ballate musicali e romanzi con Gloria o Amanda Redington nel periodo 1986-87 e, successivamente, dalla sola Amanda nel 1988),;

 

"Supersonic" (video musicali con Amanda Redington e anche Barbie Wide nel periodo 1987-88);

 

"Supertime Club" (un misto di cartoni e video musicali, per i più giovani con Catherine Kirkwood e Mark Chase nel 1988);

 

"The Amanda Redington Show" (video musicali con Amanda Redington nel 1987, dopo ribattezzato Supersonic);

 

"The Buzz" (rassegne stampa, notizie e video musicali con Tony Dortie nel 1987);

 

"The Face" (video musicali con Alison Craig nel 1987);

 

"The Gaz Bag" con Gaz Top;

 

"The Power Hour" (hard rock, metal con Dante Bonutto ed Amanda Redington nel periodo 1986-87 e, successivamente da Alison Craig, Jacky Lynn e Nikki Groocock);

 

"The Rock of Europe" (interviste nel 1988);

 

"The Shadow";

 

"Totally Live" (formalmente conosciutocome Music Box Live (o Pepsi Live) con Nino Firetto nel tardo 1987 ed occasionalmente con Nicky Campbell o Simon Potter o Anthea Turner o Timmy Mallett nel 1988);

 

"Tracking" (video musicali e rassegna stampa con Tony Dortie nel periodo 1987-88 ed occasionalmente con Nicky Campbell);

 

"Videopix" (video a richiesta con i The Big Boys, Martin Buchanan e Simon Potter nel periodo 1984-87 e, successivamente, con Nino Firetto nel periodo 1987-88).

 

Altri programmi prodotti per diverse emittenti britanniche fino al 1990, anno in cui sancì la sua chiusura, sono stati :

 

"BPM";

 

"Buzz" (prodotto per Channel 4);

 

"Club Nation";

 

"Forever";

 

"Music with Attitude";

 

"Noisy Mothers" (il nuovo nome della trasmissione Raw Power);

 

"Popped in Crashed Out";

 

"Raw Power" (show sull'hard rock e metal precedentemente noto come The Power Hour degli anni satellitari, presentato da Phil Alexander, 'Krusher' Joule , il suo cane Bullseye ed Ann Kirk nel periodo 1990-97);

 

"Sussed!" (prodotto per Nickelodeon);

 

"The Kerrang! Awards"

 

"Trasmission" (video musicali indie continuato su ITV dopo l'era satellitare di Music Box);

 

"With...";

 

"Vivid".

 

Alcuni presentatori registrarono anche un brano e un video per una canzone chiamata "Back To The Rhythm" sotto il nome di "The Rap Pack" nel Dicembre 1986 con, partecipanti, Amanda Redington, Gloria, Martin Buchanan, Nino Firetto, Simon Potter, Steve Blacknell e Timmy Mallett.

 

In Sicilia molte emittenti locali hanno sfruttato questa opportunità innovativa da quando la ricezione satellitare divenne un mezzo alla portata di tutti, anche se all'epoca molto costosa, ma ottima alternativa alla tv terrestre tradizionale; le tv che ne hanno giovato sono state Teletna (CT), Tele Rent (PA), Tele Sakura (PA), TVM Tele Video Market (PA), Alpa 1 (TP), TeleScirocco (TP).

 

· Evoluzione storica del marchio Music Box

Logo originale trasmesso nei promo di riconoscimento in video.

 

Altro logo utilizzato come adesivo pubblicitario.

 

· Foto ricordi di Music Box

 

        

Una serie di immagini tratte da Videopix con Martin Buchanan e Simon Potter da 1987 al 1988.

 

...e con tutta la banda al completo per "Back To The Rhythm" (The Rap Pack), il brano e video musicale prodotto da Music Box nel Dicembre 1986.

 

        

Promo di presentazione dei programmi di Martin Buchanan, Nino Firetto e Steve Blacknell.

 

    

A sinistra la sigla del Music Box News e a destra la conduttrice Sunie Fletcher.

 

    

A sinistra la sigla del programma "It's Simon Potter" e a destra lo stesso in studio.

 

    

Immagine del promo di presentazione di "Amanda" con, a destra, la presentatrice Amanda Redington.

 

    

Immagine della sigla del programma "The Buzz" con, a destra, Tony Dortie.

 

      

Nelle immagini alcuni dei presentatori di Music Box; da sinistra a destra Steve Blacknell, Gareth Jones, Nino Firetto e Sunie Fletcher.

 

      

Ancora altre immagini da sinistra a destra di Nino Firetto (due foto), Path Fish e Martin Buchanan.

 

      

Una serie di immagini dei video musicali trasmessi con il logo a sinistra ed il nome dell'artista e relativo nome del brano al centro.

 

· Promo di presentazione di Music Box

 

Promo di presentazione di Music Box.

 

Trailer di presentazione di Chart Attack con Simon Potter.

 

Uno dei tanti identificativi della stazione musicale inglese.

 

Si ringrazia TV Ark per le foto ed i loghi storici dell'emittente inglese.

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Pagina creata il 4 Novembre 2012

Pagina aggiornata al 4 Novembre 2012