VL 7 Vuellesette 2

 

Ragione Sociale Vuellesette S.r.l.
Indirizzo Via Vittorio Veneto Sambiase, 15 - 88046 Lamezia Terme CZ)
Telefono 0968-438666
Fax 0968-434952
Responsabile Francesco Grandinetti
Inizio Trasmissioni Gennaio 1987
Fine Trasmissioni 1993
Tipologia Commerciale

 

· Storia

 

A Gennaio 1987 la società editrice “VuelleSette – S.r.l.”, presieduta da Adriano Fazio e amministrata da Francesco Grandinetti, avvia le trasmissioni della seconda rete VuelleSette 2 (essendo la prima rete legata contrattualmente con il circuito nazionale CinqueStelle) dove dirotterà gran parte dell’autoproduzione del consorzio televisivo regionale.

 

Direttore di rete è Rosario Arcuri mentre lavorano nella redazione giornalistica Paolo Giura, Nando Perri, Patrizia Anania e Luigi Grandinetti.

 

Il palinsesto propone trasmissioni come “Dipende”, “Red Line”, “Non Distrubare” e “Video Soccorso” (uno dei più grandi successi della televisione calabrese in onda dal 1992 e il 1995); ed ancora "Pomeriggio Insieme", "Aglio, Olio e Peperoncino", "Vip Calabria", "Il di dietro di Miss Italia” (ovvero il dietro le quinte di una manifestazione nazionale) e Lino Polimeni, altro notissimo personaggio televisivo calabrese, con le sue trasmissioni “La Mappa dei Piaceri” e “Senza Limiti”, la seguitissima rubrica medica “VideoSoccorso” e naturalmente le varie edizioni del notiziario e del “Tg Sport”.

 

Con l’entrata in vigore della “Legge Mammì” (1990) la rete presenta regolare domanda di concessione per il proseguo dell’attività televisiva rigettata dal “Min. Com.” nel corso del 1993, sancendone la definitiva chiusura.

 

· Canali

 

CH Pol Impianto Comune Prov. Copertura Note
62 O Castello Acri CS Acri Centro riposizionato a C.da Cumma a S. Marco Argentano e ceduto a Rete Sud
66 O Serra di Budda Acri CS Acri Duglia riposizionato a C.da Cumma a S. MArco Argentano e ceduto a 8 Videocalabria
37 O Timparello Lappano CS Altomonte, Amantea, Aprigliano, Bisignano, Carolei, Carpanzano, Casole Bruzio, Castiglione Cosentino, Castrolibero, Castrovillari, Cassano allo Ionio, Celico, Cerisano, Cervicati, Cerzeto, Cosenza, Cleto, Dipignano, Domanico, Figline Vegliaturo, Firmo, Lappano, Lattarico, Lungro, Luzzi, Marano Marchesato, Marano Principato, Mendicino, Mongrassano, Montalto Uffugo, Mottafollone, Paterno Calabro, Pedace, Piane Crati, Rende, Rose, Rota Greca, Rovito, San Benedetto Ullano, San Donato di Ninea, San Fili, San Mango, San Martino di Finita, San Pietro in Guarano, San Vincenzo La Costa, Santo Stefano di Rogliano, Saracena, Scigliano, Spezzano della Sila, Spezzano Piccolo, Torano Castello, Trenta, Zumpano ceduto a Retecapri e, successivamente, a Capristore
66 O Contrada Commaroso Roseto Capo Spulico CS Acri, Amendolara, Calopezzati, Caloveto, Cariati, Crotone, Roseto Capo Spulico, costa ionica delle province di Cosenza e Matera  
66 O Monte S. Michele S. Nicola dell'Alto CZ Andali, Badolato, Belcastro, Belvedere di Spinello, Caccuri, Campana, Carfizzi, Casabona, Castelsilano, Cerenzia, Cirò, Cirò Marina, Cotronei, Cropani, Crotone, Crucoli, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Melissa, Mesoraca, Pallagorio, Petilia Policastro, Rocca di Neto, San Giovanni in Fiore, San Mauro Marchesato, S. Nicola dell'Alto, Santa Severina, Savelli, Scandale, Strongoli, Verzino ceduto a Mediaset 1
67 O Campagnella Catanzaro CZ Catanzaro, Catanzaro Sala, Gagliano  
68 O Monte Poro Spilinga CZ Acquappesa, Amantea, Anoia, Arena, Bagnara Calabra, Candodoni, Capistrano, Cinquefrondi, Cittanova, Curinga, Dasà, Delianuova, Dinami, Falconara Albanese, Falerna, Feroleto Antico, Filadelfia, Filogaso, Fiumefreddo Bruzio, Francica, Fuscaldo, Giffone, Gioia Tauro, Gizzeria, Guardia Piemontese, Lamezia Terme, Laureana di Borrello, Longobardi, Maropati, Melicucco, Molochio, Monterosso Calabro, Oppido Mamertina, Palmi, Pianopoli, Polistena, Platania, Paola, Rizziconi, Rosarno, San Ferdinando, San Giorgio Morgeto, San Lucido, San Nicola da Crissa, San Pietro di Caridà, San Procopio, Santa Cristina d'Aspromonte, Scilla, Seminara, Serrata, Sinopoli, Sorianello, Soriano Calabro, Taurianova, Terranova Sappo Minulio, Vallelonga, Varapodio, Vazzano, Vibo Valentia, Zaccanopoli, Zungri, costa tirrenica calabro-sicula da Paola a Milazzo, Isole Eolie ceduto a Mediaset 1
68 O Monte Tiriolo Tiriolo CZ Amantea, Badolato, Borgia, Caraffa di Catanzaro, Catanzaro, Chiaravalle Centrale, Cittanova, Cortale, Crotone, Curinga, Cutro, Guardavalle, Isca sullo Ionio, Isola Capo Rizzuto, Jacurso, Lamezia Treme, Maida, Marcellinara, Polistena, San Floro, San Pietro a Maida, Sellia Marina, Serra San Bruno, Settingiano, Simeri Crichi, Soverato, Soveria Simeri, Taurianova, Tiriolo, Vibo Valentia ceduto a Mediaset 1

Si ringrazia Bruno Rescifina per la preziosa collaborazione prestata alla ricostruzione storica dell'emittente.

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Pagina aggiornata al 26 Marzo 2011