Brava

Ragione Sociale RCS Mediagroup S.p.A.
Indirizzo

Via Rizzoli, 8 - 20132 Milano

Telefono 02-25841
Fax 02-25845429
Responsabile Alceo Rapagna
Inizio Trasmissioni 8 Febbraio 2013
Fine Trasmissioni 1 Giugno 2013
Tipologia Commerciale

 

· Storia

 

L'8 Febbraio 2013 è la data in cui viene emesso un cartello in video recante la scritta BRAVA a caratteri grandi al centro del teleschermo..

 

Infatti altro non è che il canale dito dalla RCS Editori di Milano, il cui direttore responsabile è Alceo Rapagna.

 

L'emissione avviene sul canale 59 UHF tramite il mux di TIVUITALIA e prende il posto del canale "Tivuitalia test6" con numerazione LCN 233.

 

Al 19 Febbraio 2013, l'emittente rimpicciolisce la propria scritta in video per essere meno invasiva in video ma rimanendo, di fatto, sempre col cartello a sfondo celeste.

 

Al 9 Marzo 2013, BRAVA toglie il cartello in video per rimanere a schermo nero e senza audio, segno probabile che possa iniziare le sue trasmissioni; in realtà era solo una prova tecnica tant'è che lo stesso cartello ricompare il giorno dopo come sempre.

 

Il palinsesto era imperniato sulla casa in generale con finsetre dedicate alla cucina italiana e tutte le sue sfaccettature, all'arredamento, al fai da te e tanto altro con inserimenti del tg del corriere.it.

 

All'inizio, l'emittente milanese effettuava sperimentazioni in video ed audio la notte ritornando, al mattino e per tutta la giornata intera fino alla sera tardi, il cartello in video con la nota scritta di colore bianco al centro dello stesso.

 

Tutto questo prosegue saltuariamente ogni giorno premettendo che all'11 Febbraio 2013, la RCS ebbe l'indecisione se vendere la testata giornalistica di BRAVACASA oppure chiudere definitivamente l'attività editoriale; da ciò, le sorti dell'emittente italiana inziarono a vacillare fino al momento in cui si ebbe un responso definitivo a tale vicenda.

 

Proprio per la definitiva chiusura del ramo editoriale, il canale televisivo scompare dai teleschermi italiani l'1 Giugno 2013 dopo aver cercato, invano, di farsi largo nell'etere nazionale.

 

· Evoluzione del marchio Brava

 

Logo originale dell'emittente.

 

Cartello in tv in attesa dell'inizio trasmissioni.

 

· Canali digitali calabresi

 

CH. Pol. Impianto Comune Prov. Copertura Note
59 O Monte Contessa Jacurso CZ Borgia, Briatico, Caraffa di Catanzaro, Catanzaro, Cessaniti, Cicala, Cortale, Cosoleto, Curinga, Delianuova, Dinami, Filadelfia, Filandari, Filogaso, Francica, Gioia Tauro, Girifalco, Gizzeria, Jacurso, Lamezia Terme, Maida, Maierato, Marcellinara, Melicuccà, Miglierina, Milazzo, Mileto, Palmi, Platania, Rizzoconi, Rombiolo, Rosarno, San Costantino Calabro, San Gregorio d'Ippona, San Pietro a Maida, San Pietro di Caridà, San Procopio, Sant'Eufemia d'Aspromonte, Sant'Onofrio, Scilla, Sellia Marina, Seminara, Serrata, Sersale, Settingiano, Simeri Crichi, Sinopoli, Stefanaconi, Tiriolo, Vibo Valentia, Zambrone, Zungri Mux Tivuitalia
59 O Monte S. Michele S. Nicola dell'Alto KR Andali, Badolato, Belcastro, Belvedere di Spinello, Caccuri, Carfizzi, Casabona, Castelsilano, Cerenzia, Cirò, Cirò Marina, Cotronei, Cropani, Crotone, Crucoli, Cutro, Melissa, Mesoraca, Pallagorio, Petilia Policastro, Rocca di Neto, San Giovanni in Fiore, San Mauro Marchesato, Santa Severina, Savelli, Scandale, Strongoli, Verzino Mux Tivuitalia
59 O Coste Mancuso Agnana Calabra RC Agnana Calabra, Canolo Mux Tivuitalia
59 O Marcinà Superiore Grotteria RC Gerace, Gioiosa Jonica, Grotteria, Mammola, San Giovanni di Gerace, Solleria Mux Tivuitalia

Si ringrazia Bruno Rescifina per la collaborazione prestata alla ricostruzione dell'emittente.

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Pagina creata il 4 Ottobre 2014

Pagina aggiornata al 4 Ottobre 2014