Rai Movie

Ragione Sociale Rai Gold S.p.A.
Indirizzo Viale Mazzini, 14 - 00195 Roma
Telefono 06-3878
Fax 06-3725680
Responsabile Roberto Nepote
Sito WEB www.raimovie.rai.it
E-Mail info@raimovie.rai.it
Tipologia Nazionale

 

· Storia

 

Il canale televisivo nasce ufficialmente il 1º Luglio 1999 ed irradiato, in esclusiva, sulla piattaforma satellitare Tele+ con la denominazione RaiSat Cinema.La rete televisiva era gestita da “RaiSat - S.p.a” una società per azioni consociata alla RAI che si occupava esclusivamente della creazione di appositi canali per le piattaforme a pagamento.

 

Alla direzione troviamo, inizialmente, Paolo Ruffini, successivamente l’interim di Mauro Masi e da Settembre 2011 alla direzione della rete è stato nominato Roberto Nepote, quest’ultimo approdato alla tv pubblica, nel ’95 come vice-direttore di Rai Tre, dopo un’infinità di esperienze presso radio e tv locali (Quarta Rete, PIN, Elefante, VideoMusic, Italia 9 Network, Frt, Impretel, TvBank e Auditel).

 

Oltre ai film, troviamo in palinsesto fra rubriche e special: “RaiSat Special”, “Eva contro Eva”, “Vertigo”, “Cineitalia”, “Potemkin”, “Schermi”, “Italo Moscati intervista …”, “Critici”, “La Redazione Risponde”, “Zazie”, “Torino Film Festival”, oltre a molti documentari del genere storico.

 

La rete televisiva dal 2002, è partner ufficiale della “Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica” di Venezia.

 

Il canale, in contemporanea con la partenza di Sky Italia, nel corso del 2003 modifica la propria denominazione in RaiSat Cinema World che manterrà sino al Novembre 2006 per tornare nuovamente all’originaria denominazione di RaiSat Cinema.

 

In questi anni il palinsesto di rete propone, oltre alla programmazione cinematografica ed agli innumerevoli documentari, fra rubriche e special “Achab”, “Vertigo News”, “Auditorium Virzì e Muccino”, “Locarno Film Festival”, “The Lump” (dedicata ai corti), “Studio Cinema”, “StracultSat”, “Ciakpoint”.

 

Ennesimo cambio di denominazione nei primi mesi del 2010 in Rai Movie, mentre in palinsesto diminuiscono le rubriche, gli special, i magazine, e vengono eliminati del tutto i documentari favorendo l’aumento in programmazione dei film.

 

Attualmente Rai Gold è la struttura che coordina i canali Rai Movie e Rai Premium.

 

Le due reti pur essendo totalmente autonome e con contenuti diversi vengono gestite sotto un’unica direzione per l’ottimizzazione dei costi, da parte dell’azienda televisiva di stato.

 

Rai Movie è dedicato al grande cinema italiano ed internazionale con una programmazione che và dai grandi “classici” del passato ai più importanti “successi” cinematografici contemporanei.

 

Il target di riferimento del canale si rivolge ad un pubblico maschile compreso fra i 35 ed i 55 anni ed è seguito soprattutto in “prime-time” ed in seconda serata.

 

Oggi la rete, conclusa l’era RaiSat con cui si puntava ad un target molto alto con tanto prodotto italiano e dal taglio d’essai, è l’unico canale che propone pellicole cinematografiche a 360°, consacrando Rai Movie come il canale generalista di cinema per eccellenza.

 

Tra i vari generi, proposti da Rai Movie, il “western” è un prodotto molto azzeccato per il target di riferimento, oltre ad essere molto gradito dai telespettatori.

 

L’azienda, in questo modo, cerca di valorizzare al massimo il magazzino Rai utilizzando al meglio i prodotti ivi contenuti (60% nazionale-europeo e 40% extra).

 

Pochissime sono le produzioni originali, per via dei budget molto bassi, fra le quali troviamo “Drugstore” magazine condotto da Miriam Leone e dedicato al grande cinema, alla cultura digitale, alla fotografia, passando per la musica ed arrivando al mondo dei videogiochi.

 

Il vero cambiamento a Rai Movie lo si è avuto con l’arrivo di alcuni volti nuovi, già noti al pubblico televisivo, quali: Miriam Leone, Gianni Ippoliti, Marco Liorni e Arianna Ciampoli.

 

L’attuale palinsesto varia dal cinema “classico” del mattino agli “stracult”, fino alle pellicole d’Autore e al contemporaneo fra la seconda serata e la nottata.

 

Al mattino spazio al cinema che ha fatto la storia, con gli evergreen italiani e stranieri realizzati negli anni compresi fra i ‘40 ed i ‘70 e le pellicole degli “anni d’oro” nella striscia quotidiana “Mezzogiorno Classico”. Il primo pomeriggio, solitamente, è dedicato ai film di genere drammatico per passare poi, a pomeriggio inoltrato, alle commedie.

 

Ogni sera, in prima serata, viene proposto un genere diverso: dall’action domenicale al western del lunedì, alle esilaranti commedie del martedì.

 

Il mercoledì vi è l’appuntamento con “i Nuovi Classici Contemporanei” attraverso i film degli ultimi trent’anni che sono già nell’immaginario collettivo, mentre il giovedì è la volta del thriller/ horror.

 

Nel fine settimana si và dal genere drammatico il venerdì, al comico del sabato sera, mentre in seconda serata si alternano film d’azione, horror e drammatici, accanto ai thriller, al cinema indipendente e fino allo stracult internazionale.

 

Particolare attenzione, infine, viene dedicata alla programmazione notturna e della “terza serata” con “Notte Cult”: una sintesi fra classico e moderno con una connotazione “pulp” che non disdegna il cinema d’autore.

 

Vi è inoltre la nuova serie “Virus”, sitcom delirante ed irriverente che sbeffeggia tutti i generi cinematografici attraverso personaggi surreali e situazioni assurde, con la partecipazione di Zac Efron e Danny De Vito.

 

Rai Movie, nell’estate 2011, ha inoltre proposto una sezione targata “Made in Bollywood”: una rassegna di 20 film tra i più importanti del cinema indiano, oltre ad un ciclo del titolo “100 Pallottole d’Argento” con 100 appuntamenti dedicati al meglio dell’horror, del thriller e del noir, spaziando dai titoli più recenti fino ai classici degli “anni ‘30” ed infine un ciclo di film in lingua originale sottotitolata.

 

Rai Movie è visibile all'interno del MUX 3 RAI sul canale 26 UHF con numerazione lcn 24.

 

· Evoluzione del marchio Rai Movie

 

Logo utilizzato dall'1° Luglio 1999 fino al 2003 all'ingresso nella piattaforma satellitare Tele +.

 

Logo utilizzato dal 2003 al Novembre 2006 sulla piattaforma satellitare Sky Italia.

 

Logo utilizzato dal Novembre 2006 al Maggio 2010 sula piattaforma RAI.

 

Logo utilizzato dal Maggio 2006 fino ai nostri giorni.

 

· Foto ricordi di Rai Movie

 

Un immagine tratta da un film in programmazione su Rai Movie.

 

· Canali digitali siciliani principali

 

CH Pol Impianto Comune Prov. Copertura Note
26 O Rupe Atenea Agrigento AG Agrigento e provincia Mux 3 RAI
26 O Monte Cammarata Cammarata AG Prov. di AG, CL, EN, PA, RG, SR, TP Mux 3 RAI
26 O Monte S. Giuliano Caltanissetta CL Caltanissetta e provincia Mux 3 RAI
26 O Via S. Sofia Catania CT Catania città Mux 3 RAI
26 O Monte Salvo Enna EN Enna e provincia Mux 3 RAI
26 O Monte Soro Cesarò ME Prov. di CT, EN, ME, PA, Isole Eolie, fascia costiera tirrenica Mux 3 RAI
26 O Monte Pellegrino Palermo PA Palermo e gran parte della provincia fino a Capo d'Orlando Mux 3 RAI
26 O Monte Lauro Buccheri SR Prov. di AG, CL, CT, EN, ME, RC, RG, SR, Isola di Malta Mux 3 RAI
26 O/V Piana delle Forche Erice TP Trapani e provincia Mux 3 RAI

Rai Movie è ricevibile attraverso il satellite Eutelsat Hot Bird 13C a 13° Est Freq. 10.992 GHz Pol. V SR 27.500 FEC 2/3.

Si ringrazia Bruno Rescifina per la collaborazione prestata alla ricostruzione dell'emittente.

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Pagina creata il 27 Novembre 2012

Pagina aggiornata al 27 Novembre 2012