7 Gold

Ragione sociale Italia 7 Gold S.r.l.
Indirizzo Sede Legale : Via Bernardo Quaranta, 29 - 20141 Milano
Centro di Produzione : Via Einstein, 21 - 20090 Assago (MI)
Telefono 02-5737171
Fax 02-573717290
Sito WEB www.7gold.tv
www.italia7gold.com
www.settegold.it
E-Mail info@7gold.tv
Tipologia Nazionale

 

· Storia

Tratto dal sito www.wikipedia.it

 

Nasce il 1 Gennaio 2000 per opera degli imprenditori Giorgio Tacchino, Giorgio Galante e Luigi Ferretti, rispettivamente proprietari di Telecity, Telepadova e Sestarete che prima erano affiliate a Italia 7, poi trasformata in Europa 7, da cui si sono staccate nel 1999 (Telecity addirittura della nuova veste ne oscurava il marchio sovrapponendovi uno suo, salvo poi farsi scoprire quando questi passava in grande nella pubblicità).

 

Nel 2001, quando TeleMonteCarlo viene trasformata in La7, l'editore del network diffida Telecom Italia (proprietaria della nascente tv) dall'usare la denominazione con il numero 7, minacciando azioni legali e marchiando polemicamente le proprie trasmissioni con un logo che riporta la dizione estesa "La Sette" insieme a quello ufficiale.

 

In effetti il settimo tasto del telecomando risulterebbe strategico in un mercato televisivo come quello italiano dove i primi sei tasti sono occupati dalle reti del duopolio Rai-Mediaset, e dove per altro più di un canale assume una denominazione che contiene il fatidico numero (ad esempio Europa 7).

 

Inizialmente visibile solo nell'Italia settentrionale, 7 Gold si diffonde qualche anno dopo in quasi tutto il territorio nazionale.

 

Il canale registra un ascolto in crescita (rilevato dall'Auditel) con picchi dell' 1,5%, soprattutto in fascia serale e notturna.

 

Dal Dicembre del 2004 l'emittente realizza Tg7 Gold, telegiornale nazionale in onda alle 23.

 

La politica, le corrispondenze dalle sedi regionali, le immagini dal mondo.

 

Direttore Responsabile è Luigi Ferretti.

 

Caporedattore e conduttore è Ivan Gabrielli.

 

La programmazione è generalista e spazia dai programmi d'intrattenimento alle serie di telefilm ma riserva grande attenzione allo sport, in particolare al calcio.

 

Uno dei programmi più seguiti è Diretta Stadio... ed è subito goal, condotto dalla giornalista Giovanna Martini, mentre ex-conduttori sono Alessandro Biolchi e Giorgio Micheletti (quest'ultimo è stato il conduttore delle prime 6 edizioni).

 

Al programma sportivo partecipano, in veste di opinionisti, celebri ex giocatori, tra i quali la bandiera juventina Pietro Anastasi, quella milanista Giovanni Lodetti e quella interista Mauro Bellugi.

 

Presso 7 Gold ha lavorato anche Vittorio Sgarbi, riportando il suo famoso programma Sgarbi Quotidiani, ma non come conduttore.

 

Nel Maggio 2006 il popolare conduttore Aldo Biscardi, dopo aver lasciato La7, firma un contratto che prevede la sua partecipazione a Diretta Stadio...ed è subito goal per la durata dei Mondiali di calcio 2006 e la trasmissione, da Settembre 2006, della nuova edizione de Il Processo di Biscardi.

 

Dal mese di luglio Telecity ha rispolverato in video il nome Italia 7 anche se non con il logo del precedente circuito) che sostituisce quello di 7 Gold.

 

I vari conduttori, inoltre, indicano il circuito ora con quel nome.

 

Dall'Ottobre 2006, dopo che era tornato durante l' estate il nome 7 Gold con un marchio simile a quello che c'era per Italia 7, si è deciso di riprendere il logo dorato.

 

Dal 28 Dicembre 2006 Tiziano Crudeli ed Elio Corno, storici volti di Telelombardia, entrano a far parte degli opinionisti di Italia 7 Gold mentre più o meno nello stesso periodo Alessandro Biolchi ha lasciato il circuito ed è approdato ad Odeon TV.

 

In Sicilia fanno parte dell'acquisizione dei canali le emittenti Tele Rent di Palermo e Video Triangolo Tele Stampa Sud di Siracusa, quest'ultima acquisita al 50%.

 

Con l'avvento del digitale terrestre datato Giugno 2012, il circuito nazionale 7GOLD in Sicilia viene suddiviso in tre mux denominati MUX77 (33 UHF), MUX88 (39 UHF) e MUX99 (31 UHF).

 

I due mux iniziali ovvero il MUX77 ed il MUX88 furono messi in funzione dal 15 Giugno 2012 con l'apertura del ripetitore di Contrada Pirarelli a Calanna per la zona della città di Messina e di gran parte della fascia costiera jonica; successivamente, a Luglio dello stesso anno viene acceso il MUX99 sul canale 31 UHF in quanto, a causa dell'occupazione del 39 stesso da parte di RTP, la nota tv peloritana, pertanto si ebbe l'esigenza di coprire la provincia di Messina con un mux aggiunto qual è il MUX99 già citato.

 

· Canali di trasmissione digitali

CH. Pol. Impianto Comune Prov. Copertura Note
31 O Gioiosa Guardia Gioiosa Marea ME Gioiosa Marea, fascia costiera tirrenica messinese da Capo d'Orlando a Patti Mux 7Gold Mux99
31 V Monte S. Martino Capo d'Orlando ME Capo d'Orlando, fascia costiera tirrenica messinese fino a Gioiosa Marea Mux 7Gold Mux99
31 V Monte Scrisi Scilla RC Fascia costiera ionica messinese Mux 7Gold Mux99
33 V Monte S. Martino Capo d'Orlando ME Capo d'Orlando, fascia costiera tirrenica messinese fino a Gioiosa Marea Mux 7Gold Mux77
33 V Punta Mole Castelmola ME Fascia costiera ionica messinese e calabra Mux 7Gold Mux77
33 O Monte Pellegrino Palermo PA Palermo e gran parte della provincia fino a Cefalù Mux 7Gold Mux77
33 V Contrada Pirarelli Calanna RC Fascia costiera ionica messinese fino a Giarre (CT) Mux 7Gold Mux77
33 O Monte Lauro Buccheri SR Prov. di AG, CL, CT, EN, ME, RC, RG, Mux 7Gold Mux77
33 O Contrada Scoccia Coppuli Canicattini Bagni SR Canicattini Bagni Mux 7Gold Mux77
39 O Rupe Atenea Agrigento AG Agrigento e provincia Mux 7Gold Mux88
39 O Costa Nuova Cinisi PA Comprensorio di Carini Mux 7Gold Mux88
39 O Madonna di Trapani Cinisi PA Cinisi, Terrasini Mux 7Gold Mux88
39 O Montagnalonga Carini PA Parte prov. di PA e TP, S. Vito Lo Capo Mux 7Gold Mux88
39 O/V Monte Pellegrino Palermo PA Palermo e gran parte delal provincia fino a Cefalù Mux 7Gold Mux88
39 V Via A. Cagni Palermo PA Mondello, Partanna Mondello Mux 7Gold Mux88
39 O Svincolo Autostrada A29 Partinico PA Partinico e zone limitrofe Mux 7Gold Mux88
39 V Monte Solunto S. Flavia PA Fascia costiera tirrenica fino a Cefalù Mux 7Gold Mux88
39 O Monte Bonifato Alcamo TP Alcamo, parte prov. di AG, PA e TP Mux 7Gold Mux88
39 O Pianma delle Forche Erice TP Trapani e provincia Mux 7Gold Mux88

 

· Canali analogici dismessi

CH Pol Impianto Comune Prov. Copertura Acquisito da Note
30 V Monte S. Martino Capo d'Orlando ME Capo d'Orlando, fascia costiera tirrenica messinese fino a Gioiosa Marea TvT dal 15/11/08
32 V Monte Veneretta Castelmola ME Fascia costiera ionica fino a Giarre TvT dal 15/11/08
61 O Gioiosa Vecchia Gioiosa Marea ME Barcellona Pozzo di Gotto, Gioiosa Marea, Milazzo, Patti, Spadafora e paesi limitrofi TvT dal 15/11/08
41 O/V Monte Pellegrino Palermo PA Palermo e parte della provincia, fascia costiera tirrenica fino a Milazzo Tele Rent  
57 V Via Claudio Domino Palermo PA Mondello, Partanna Mondello Tele Rent ex ch.63 spostato da Via Duca degli Abruzzi dal 30/05/08
49 O Montagna Longa Carini PA Comprensorio di Carini, parte prov.di TP Tele Rent  
58 V Monte Solunto S. Flavia PA Fascia costiera tirrenica da Bagheria (PA) a Capo d'Orlando (ME) Tele Rent  
57 V Contrada Pirarelli Calanna RC Messina città TvT dal 15/11/08
E9 O Monte Lauro Buccheri SR Prov. di CT, ME, RC, SR Tele Stampa Sud riposizionato dal canale G il 26/06/2009
H1 O Monte Lauro Buccheri SR Prov. di CT, ME, RC, SR Tele Stampa Sud  
39 O Contrada Scoccia Coppuli Canicattini Bagni SR Canicattini Bagni Tele Stampa Sud  
26 O Via S. Mauro Carlentini SR Carlentini Tele Stampa Sud  
67 O Piana delle Forche Erice TP Prov. di Trapani Tele Rent  
67 V S. Anna Pizzo Argenteria Trapani TP Prov. di Trapani Tele Rent  
53 O Monte Bonifato Alcamo TP Prov. di AG, PA e TP Tele Rent ex ch.48, in funzione dal 01/03/08

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Pagina creata il 26 Giugno 2009

Pagina aggiornata al 26 Giugno 2009