Radio Dimensione Suono

Ragione Sociale Radio Dimensione Suono S.p.A.
Indirizzo Viale G. Mazzini, 119 - 00195 Roma
Via Crocefisso, 5 - 20122 Milano
Telefono 06-97278360 / 3728488
02-3657321
Fax 06-37515599 / 3725336 / 3725191
02-36573239
SMS Line 340-4310800
Sito WEB www.rds.it
E-Mail segr.redazione@rds.it
web.marketing@rds.it
Tipologia Nazionale

 

· Storia

 

Radio Dimensione Suono nasce a Roma nel lontano 1976, su iniziativa di Roberto Giorgio (tipografo).

 

La primissima sede viene realizzata in un sottotetto di Via Eutropio 24 (zona della Balduina) e diffonde il proprio segnale, in Fm, sui 102,3 Mhz riuscendo a coprire molte zone del Lazio.

 

Fra le voci che si alternano ai microfoni di RDS troviamo Mario Tagliaferri e Faber Cucchetti con i sui programmi “Top 25 Dance Music” e “Dimensione Dance” divenendo, ben presto, l’idolo dei giovani della “capitale”.

 

Nel ‘78 arriva, nella redazione radiofonica, Faber Cucchetti con il programma “Top 25 Dance Music” riscuotendo enorme successo e divenendo, ben presto, l’idolo dei giovani romani.

 

RDS, all’inizio degli anni ’80 si trova a fare i conti con l’agguerrita concorrenza di radio e tv locali già attive in città.

 

Eduardo Montefusco, nel 1981, decide di entrare in società con Roberto Giorgio divenendo, in poco tempo, titolare dell’emittente.

 

L’organigramma societario era così composto: E. Montefusco (presidente e direttore di rete), Bruno Ployer (Responsabile alla programmazione), Roberto Giorgio (capotecnico della struttura), Luciano Tenaglia (Amm. delegato).

 

A questo punto, sotto la nuova gestione, vengono potenziati gli impianti di trasmissione, acquistate nuove frequenze per ampliare l’area di copertura e contestualmente l’emittente si riposiziona sui 103.1 Mhz.

 

In quegli anni, a RDS, lavorano Carlo Mancini, Antonella Condorelli, Roberto Raspani Dandolo, Marina Leoni, Luciana Biondi, Ivo Caliendo, Silvio Piccinno, Cinzia Donti, Franco Sensini, Antonio Giampieri, Alberto Mandolesi, Francesco Scelta, Carlo Veludo.

 

Il palinsesto proponeva, inoltre, un edizione del notiziario ogni ora, dalle 07.00 alle 21.00.

 

La raccolta della pubblicità nazionale viene affidata alla concessionaria “Publitalia ‘80” (Fininvest).

 

Eduardo Montefusco riesce, fra l’altro, ad ingaggiare (per quattro anni) il calciatore Paolo Roberto Falcao affidandogli una collaborazione con l’emittente nella trasmissione sportiva “Palacando” in cui vi erano commenti sui risultati dei giallorossi a ritmo di musica brasiliana, facendo riscuotere all’emittente un’enorme successo.

 

Da quì, l’iniziativa a costruire un grande network nazionale.

 

RDS, a fine ’83, si trasferisce presso i nuovi studi di Piazza Euclide, con recapito telefonico (06) 87.74.40.

 

Lo sviluppo maggiore per RDS avviene nella seconda parte degli anni ’80 con il reclutamento, da parte della società editrice di alcuni personaggi televisivi del momento; fra cui: Anna Pettinelli e il giornalista Mauro Mazza (poi a Teleroma 56 ed in Rai).

 

Arriviamo al 1986 quando vengono avviate le trasmissioni di Radio Dimensione Suono Due (Fm 105.3104.7 Mhz) e Radio Dimensione Suono Roma (Fm 101.9 Mhz), due emittenti che consentono a Montefusco di raccogliere anche la pubblicità locale.

 

A chiusura del 1987, per l’ennesima volta, RDS si trasferisce nei nuovi locali di viale Mazzini 119 (pressi centro produzione Rai-TV) con recapiti telefonici (06) 38.50.75. / 359.84.88..

 

Tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90, la società editrice di RDS richiede regolare concessione per trasmettere sull’intero territorio nazionale e qui otterrà il grande salto di qualità.

 

Il buongiorno ai radioascoltatori, in quegli anni, veniva dato da Maurizio Modica con l'astrologo Branko.

 

Nella struttura radiofonica, nel frattempo, arrivano altri collaboratori, quali: Amerigo Provenzano, Paolo Bolognesi, Mauro Marino e Dj Stallone. Con l’arrivo degli anni ’90 nuove voci approdano a RDS, fra cui: Rosaria Renna, Max Pagani, Marco Liorni, Paolo Piva, Filippo Firli, Tamara Taylor, Elena Di Cioccio, Federico Russo, Claudio Guerrini, Beppe De Marco, Manuel Devella ed ancora presentatori d’eccezione, come: Maurizio Costanzo con la rubrica “Taccuino” cinque minuti di commenti su fatti d’attualità, Nando Martellini (voce storica del calcio in Rai), Enrico Mentana, Giuliano Ferrara e Alessandro Cecchi Paone.

 

Programmi cult, in quegli anni, sono “Dimensione Dance” trasmesso il venerdì ed il sabato notte con  la conduzione di Faber Cucchetti ed “Alto Godimento” con Joe Violanti e Charlie Gnocchi.

 

Nell’organigramma societario vi è l’arrivo alla direzione dei programmi di Marco Minelli che sostituirà Bruno Ployer e presso l’ufficio marketing di Riccardo Montefusco mentre la raccolta pubblicitaria viene affidata alla concessionaria “Radio & Reti”.

 

Fra i programmi in palinsesto, ricordiamo: “Il Rompitasche”, “Dimensione Week-End”, Hit Mania Dance”, “Una Canzone per Te”, “Dimensione Notte – Hit Combination”.

 

Tanti sono stati i personaggi, più o meno noti, che hanno collaborato con RDS, quali: Awana Ghana, Petra Loreggian, Stefano Piccirillo, Teo Bellia, Gerry Scotti, Carlo Massarini, Claudio Elli, Giuseppe Ciulla, Alessandro Marabotto, Gegè Telesforo, Gigi Ariemma, Andrea Pellizzari, Maurizio Modica, Luciano Pazzaglia, Valerio Staffelli.

 

Radio Dimensione Suono può essere ascoltata in tutto il mondo grazie all'ausilio dei satelliti e di internet, la rete si rivolge al target 18-44 anni e adotta un format basato su una programmazione musicale, come recita lo slogan: "100% Grandi Successi".

 

Nel nuovo millennio troviamo a capo della redazione Gianluca Teodori, mentre alla programmazione Claudio Paco Astorri.

 

Pur privilegiando il palinsesto musicale non trascura l'informazione, presente con un appuntamento ogni ora dalle 05.30 alle 24.00.

 

Il parco emittenti di proprietà della RDS si è ultimamente arricchito con l’acquisizione della lombarda Discoradio.

 

 

 

Informazioni tratte dal sito www.rds.it

 

 

Fondata nel 1978, RDS è oggi la principale radio italiana di flusso.

 

Il suo "formato" prevede un palinsesto che non contiene programmi ma ampie "fasce di conduzione", alla guida delle quali si alternano le voci storiche del network.

 

Contenuti musicali di grande qualità, integrati con il giusto mix di attualità, sport e servizio, rendono lo stile di RDS sempre più identificabile nel panorama radiofonico nazionale.

 

Fortemente orientata alla musica, la sua programmazione musicale si compone di una playlist accuratamente selezionata tra i grandi successi nazionali e internazionali dagli anni ’90 ad oggi.

 

La radio "100% grandi successi" è anche protagonista degli eventi musicali più importanti sia italiani che internazionali.

 

L’idea migliore è sempre quella di domani”, …scriveva nel 1987, esattamente venti anni fa, il nostro Presidente Eduardo Montefusco.

 

Tante idee sono diventate realtà, concretizzandosi in un “flusso” radiofonico inconfondibile ed entrando nelle giornate di moltissimi ascoltatori, sparsi in ogni angolo d’Italia.

 

Dai 620.000 del ’91, ai 2.670.000 del ’93, ai 4.500.000 del ’96, fino agli oltre 5 milioni che ci hanno scelto nel 1998 e continuano a seguirci oggi. (fonte Audiradio)

 

Radio Dimensione Suono nasce a Roma nel 1978.

 

In pochi anni diventa una delle radio più seguite della capitale. Verso la fine degli anni '80 si affaccia su buona parte del territorio nazionale.

 

Il cambiamento porta in dote un nuovo nome: Dimensione Suono Network.

 

Gli anni '90 sono quelli della Hit combination, 50 % musica italiana 50% musica internazionale: il 100% grandi successi, rimasto..attualissimo, facendo “tendenza” nel tempo.

RDS ha sempre trasmesso voglia di partecipare.

 

Nel settembre 95, migliaia di persone affollano Piazza San Giovanni a Roma, per l’RDS LIVE; successo bissato l’anno seguente in diverse città italiane; Voglia di partecipare trasmessa, poi, nei recenti progetti che l’hanno vista sostenere, insieme ai suoi ascoltatori, Save the Children e la fondazione Exodus di Don Antonio Mazzi.

 

Nel 1997 il primo posto nelle rilevazioni di ascolto Audiradio, confermato anche nel 1998 e 1999.

 

In questo periodo comincia a trasmettere in diretta 24 ore su 24.

 

Caratteristica che fa parte anche del suo presente.

 

Nel 2003 arriva ufficialmente RDS, il nome che oggi entra nelle case, al lavoro, in macchina…

 

RDS non perde il vizio dell’approfondimento. Grazie alla rubrica “100 secondi con un direttore di successo” ogni giorno, nelle ore centrali del mattino e nel cuore del pomeriggio, grandi firme del giornalismo, approfondiscono le notizie più importanti dell’attualità quotidiana.

 

Ma “L’idea migliore è sempre quella di domani”…. ecco perché RDS.IT, il nostro sito, diventa più ricco, interattivo, dinamico; Cresce insieme a RDS, affiancando la radio in modo sempre più completo.

 

Te la suona, te la racconta, ti aggiorna su tutti i suoi eventi e novità, ti informa e ti diverte, ti fa interagire.

 

Per trasmetterti (anche sul Web) voglia di partecipare e farti stare sempre in contatto con il mondo…in un click!

 

· Evoluzione del marchio di RDS

 

Logo ufficiale utizzato negli anni '90.

 

Logo attuale degli anni 2000.

 

· Frequenze

Frequenza Postazione Comune Prov. Copertura Acquisita da Attivata
90.10 MHz Monte Cammarata Cammarata AG Prov. di AG, CL, EN, PA e TP Radio Emmaus  
99.60 MHz Monte Bardaro Canicattì AG Canicattì    
90.50 MHz Monte Imbriacola Lampedusa AG Isola di Lampedusa non assegnato  
101.20 MHz Visa Fontanella Licata AG Licata e zone limitrofe    
102.00 MHz Monte Malvizzo Naro AG Agrigento, Favara, Naro, Palma di Montechiaro Radio Agrigento Centrale Network, ex Radio Agrigento  
106.40 MHz Monte S. Giuliano Caltanissetta CL Caltanissetta e provincia    
99.40 MHz Via Ferro Fabiani Catania CT Catania e provincia    
107.90 MHz Monte Etna Rifugio Sapienza Nicolosi CT Prov. di CL, CT, EN, SR Radio Arcobaleno  
88.20 MHz Unid S. Alfio CT   Radio Cuore 2  
103.20 MHz Contrada Carminello Valverde CT Catania e prov., parte prov. di EN, ME, RC, SR    
87.50 MHz Monte S. Martino Capo d'Orlando ME Capo d'Orlando e fascia costiera attigua    
90.50 MHz Contrada Di Mauro Castelmola ME Fascia costiera ionica da Messina a Giarre (CT), prov. di RC    
93.80 MHz Contrada Reginella Messina ME Messina città    
91.30 MHz Monte Rosa Lipari ME Fascia costiera tirrenica messinese Radio Messina Uno Special  
101.60 MHz Monte Rosa Lipari ME Fascia costiera tirrenica messinese    
103.50 MHz Monte Ciccia - Pizzo Carbonaro Messina ME Messina e provincia Radio Messina Uno Special  
103.80 MHz Monte Grande Pantelleria TP Isola di Pantelleria non assegnato  
89.60 MHz Venetico Venetico Marina ME Venetico Marina e fascia costiera tirrenica attigua    
106.60 MHz Monte Pellegrino Palermo PA Palermo e parte della provincia    
90.50 MHz Monte Gradara Partinico PA Golfo di Castellamare da Terrasini (PA) alla punta di S. Vito Lo Capo (TP) ex 91.50 MHz, non assegnato  
89.00 MHz Contrada Campicello di Paterriti Reggio Calabria RC Prov. di ME e RC, fascia costiera jonica    
91.50 MHz Unid Calanna RC Prov. di ME, RC, fascia costiera jonica    
90.30 MHz Contrada Mauto Modica RG Modica Radio Monde Centrale Network  
103.60 MHz Contrada Monserrato Modica RG Modica    
104.10 MHz Contrada Patro Ragusa RG Ragusa e provincia ex 104.2 MHz, ex 99 MHz  
103.50 MHz Cava Giumenta Vittoria RG Vittoria    
103.20 MHz Monte Lauro Buccheri SR Prov. di AG, CT, CL, ME, RG, SR    
99.70 MHz Viale Zecchino Torre AZ Siracusa SR Siracusa e provincia    
101.00 MHz Corso Italia Siracusa SR Siracusa e provincia Radio Siracusa International  
90.50 MHz Monte Bonifato Alcamo TP Alcamo, Golfo di Castellammare da Terrasini a S. Vito Lo Capo, prov. di AG, PA e TP    
88.70 MHz Piana delle Forche Erice TP Trapani e provincia Radio Antenna Sud  
104.20 MHz Monte Rose Salemi TP Parte della provincia di TP, Sciacca RMC 101 Radio Marsala Centrale 22/12/2007

RDS è ricevibile attraverso il satellite Hot Bird 13°Est Freq. 12.111 GHz Pol. V SR 27.500 FEC 3/4

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre 2011