M2O

Ragione Sociale Elemedia S.p.A.
Indirizzo Sede Legale : Via Cristoforo Colombo, 149 - 00147 Roma
Sede Operativa : Via Massena, 2 - 20145 Milano
Telefono 800 800 626
Fax 02-342294
Responsabile Fabrizio Tamburini
Sito WEB www.m2o.it
E-Mail contatti@m2o.it
Tipologia Nazionale

 

· Storia

 

L’attività radiofonica della terza rete del Gruppo Elemedia (l’Espresso Media) nasce dalle ceneri di Italia Radio (precisamente nel mese di Agosto 2002), con l'intento di proporre un nuovo modo di fare radio offrendo al pubblico giovanile una programmazione musicale 24H/24 senza l'intervento di speaker e conduttori vari.

 

Le trasmissioni ufficiali iniziano il 21 Ottobre 2002 con una programmazione di soli brani musicali a rotazioneper un pubblico prettamente giovanile; mentre il regolare palinsesto parte una settimana dopo, il 26 Ottobre.

 

La società presieduta da Monica Mondardini, vede Fabrizio Tamburini direttore dell'emittente e Amerigo Provenzano, Paolo Bolognesi, Davide Farra (tutti ex RDS) sono gli art-director della struttura; il tutto coadiuvato dall’inossidabile Linus.

 

Nella staff, inoltre, lavorano Andrea Rango, Andrea Mazza, Luca Martinelli, Simone Girasole, Fabio Amoroso, Paolo Prosperini, Chiara Robiony, Massimiliano Troiani, Victor Montsaint e Carlo Marani.

 

Caratteristica principale di questa nuova emittente radiofonica, che la differenzierà dalle altre, è la stretta sinergia con il pubblico che diventa protagonista inviando le proprie versioni delle canzoni in programmazione “fatte in casa” ed inoltre la scelta di suonare, prevalentemente, remix spesso originali e non le versioni disponibili nei negozi di dischi.

 

La raccolta della pubblicità nazionale è affidata alla concessionaria “A. Manzoni & C.”.

 

Musica allo Stato Puro” questo è slogan utilizzato dalla radio.

 

Frà i primi programmi, realizzati dall’emittente radiofonica, vanno ricordati “The Essential Mix” prodotto dalla BBC Radio One, "Pure Seduction", "M2o To Go", "m2 Factory", "Unique", "m2o Clubwave", "Shut Up!" e "Bip!".

 

M2o per prima porta in radio generi musicali come la techno, la hands-up e altri generi minori e particolare successo lo ottiene il programma "Chemical Lab".

 

L’informazione è presente, quotidianamente, con due sole edizioni del notiziario “m2 All-News”.

 

Vittorio Zucconi dirige la redazione giornalistica, supportato da Rossana Giorgetti (vice-direttore).

 

Nel Settembre 2003 viene rinnovato il palinsesto di m2o, viene cancellato l'appuntamento con "m2on-line", aggiunta la special guest alla domenica in "Zero Db" e debutta la trasmissione "Chemical G" che dà l'opportunità ai giovani produttori,per la prima volta, di trasmettere in radio brani da loro prodotti e si aggiunge allo staff radiofonico il dj Alberto Remondini.

 

Nell’autunno del 2004, su m2o, vengono proposte le classifiche musicali nei nuovi programmi "Out Of Mind" e "Stardust", "Real Trust" con Roberto Molinaro.

 

Altra novità all'interno del programma "Out Of Mind", l'arrivo della zona Hard Dance Style genere ideato da Provenzano Dj e Promise Land.

 

M2o continua a trasmettere generi come la techno, hands up! e italodance, in controtendenza rispetto alle altre grandi radio italiane.

 

Seguendo, un po’, la corrente musicale delle discoteche europee arrivano in palinsesto, nel 2004, programmi come "In Da House", "Elektroset" e "Trance Evolution" e "Diabolika".

 

A Gennaio del 2005 arriva in Italia il videomix e per la prima volta in TV vengono "videomixati" dei video musicali, nel programma "m2o The Dance Night" condotto da Provenzano Dj.

 

Il programma cambierà, successivamente, nome in "m2 All Shock", in seguito all'acquisizione di All Music da parte della società editrice “Elemedia-S.p.a.”.

 

Nell'Aprile 2005 il programma "Shut Up!" viene sostituito da "Mib-Movie In Black" e in Agosto dello stesso anno debutta in prima serata il programma "Trance Evolution" e trovano spazio nuovi programmi, come "Gli Improponibili" condotto da Wender, "Real Trust" che diventa una trasmissione quotidiana, Gigi d'Agostino arriva su m2o con il programma " Il Cammino Di Gigi D'Agostino", "Kick-Off” con commenti sul campionato di Serie A alternandoli alla musica dance, "Chemical Land" curato dai Promise Land.

 

Ad inizio 2006 prendono il via “Speed” programma dedicato al mondo dei motori e "The Joy's Experience" realizzato e condotto di Joy Kitikonti.

 

Nella primavera dello stesso anno si aggiungono "G.D.C.-Girls Dj Club", "Millybar" con Milly de Mori e "Dual Core" con dj Alberto Remondini.

 

Dopo essersi differenziata, per alcuni anni, proponendo uno stile musicale diverso rispetto alle altre radio, anche m2o nella programmazione quotidiana dedicherà molto spazio alla musica più commerciale.

 

Vengono proposti programmi come "The Switch", "Gabry2o" e "m2o Cube", “Chemical Area", "Chemical Lab" e "Chemical Land" ed inoltre "S2on" con i Promise Land.

 

Il 26 Aprile 2007 viene nominato Linus art-director dell’emittente radiofonica mentre lasciano la radio Saretta e Edward, storica voce del programma "Zero Db".

 

L'estate 2007 porta su m2o nuovi programmi musicali come "Love 2 Love", "Song Selecta Sun", “M To Go Live” condotto da Leandro Da Silva , "Boulevard Robiony", "Dual Core 2.0", "Prezioso In Action" con Giorgio Prezioso, "La Noche Escabrosa", "The Bomb" con Dj Ross e "The Untouchbles".

 

Nello staff di m2o si aggiungono, nel 2008, quattro Dj internazionali quali Tiesto ed il trio Above & Beyond mentre a metà dell’anno Molella, altro grande dj, approda su m2o.

 

A Settembre 2008 si registra l'arrivo ad m2o del Dj, numero uno al mondo, Armin Van Buuren con il suo programma "A State Of Trance".

 

L'estate 2009 porta ancora novità, come “Underground Music Club” restyling di “Inda House” e “Kunique” e nel Settembre si aggiunge alla grande famiglia di m2o un altro grande dj internazionale quale Paul van Dyk con il programma “Vonyc Sessions”.

 

Un’ulteriore rinnovamento nel palinsesto, di m2o lo si è avuto ad inizio del 2010 con l’arrivo di altri nuovi programmi, frà cui “Mena Meno” con Fabio Amoroso, “Dual Core M90”, “Dual Core On Demand”, “Beatbox”, “To The Club” con Andrea Mattei, “Dance And Love” con Gabry Ponte e “No Stress” con Marcello Riotta.

 

L’attuale staff radiofonico è composto da Andrea Consalvi, Carlo Mogiani, Davide Farra, Diego Linciano, Michele Diomaiuta e Tina Lima.

 

Come in ogni radio, che si rispetti, non puo’ mancare l’informazione giornalistica diretta da Guido Quintino Mariotti.

 

m2 All-News” è il notiziario in onda su m2o, tutte le mattine alle 09.00 e alle 11.00, curato dai giornalisti Alessandra Ciccotti, Alessandra Ferrari, Alessandro Bufalo, Antonio Iovane, Ernesto Manfre', Gianluigi De Sio, Gigi De Martino, Mario Caprara, Valeria De Luca, Valeria Teodosio.

 

· Evoluzione del marchio M2O

 

Logo originale all'inizio della sua nascita.

 

Attuale logo dell'emittente milanese.

 

· Frequenze

Frequenza Postazione Comune Prov. Copertura Acquisita da Attivata il Note
93.40 MHz Rupe Atenea Agrigento AG Agrigento      
93.70 MHz Monte Cammarata Cammarata AG Agrigento e prov.      
97.70 MHz C.da Carminello Valverde CT Catania e parte della prov. Radio Deejay    
99.70 MHz Unid S. Gregorio CT Catania e provincia      
97.80 MHz Contrada Banco Perniciaro (Centro paese) Niscemi CL Gela, Niscemi e zone limitrofe Radio Deejay 2007 fx ex Radio TGM
92.50 MHz Monte Salvo Enna EN Enna e parte della prov. Radio Deejay    
107.80 MHz Monte Pellegrino Palermo PA Palermo e parte della prov. Italia Radio 1995  
93.70 MHz Punta Gallo - Pietrapennata Palizzi RC Messina e prov. jonica, Reggio Calabria e parte della prov.      
94.50 MHz Fortino di Pentimele Reggio Calabria RC Messina e prov. jonica, Reggio Calabria e parte della prov.      
105.90 MHz Contrada Mauto Modica RG Ragusa e provincia      
88.20 MHz Contrada Serrameta Modica RG Modica      
104.00 MHz Torre Zeta - Viale Zecchino Siracusa SR Siracusa Radio Capital    
103.40 MHz Torre Zeta - Viale Zecchino Siracusa SR Siracusa e parte della prov. Radio Aretusa Eco    

M2O è ricevibile attraverso il satellite Hot Bird 13°Est Freq. 11.541 Pol. V SR 22.200 FEC 3/4

Si ringrazia Bruno Rescifina per la collaborazione prestata alla ricostruzione storica dell'emittente.

I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2009